Genova, un disastro causato da incuria, cementificazione e grandi opere inutili come il Terzo Valico

da radiondadurto.org

1911787_10152370156641439_4274469122162531502_nNon da tregua il maltempo su Genova e Liguria. Le alluvioni di questi giorni sono avvenute a causa del dissesto idrogeologico, cementificazione selvaggia, mancate opere di risanamento e anche devastanti grandi opere inutili come quella del terzo valico.

La protezione civile ha comunicato che l’allerta 2, il livello massimo di rischio, è stata prolungata fino a mezzanotte di lunedì per tutta la regione esclusa Imperia. Era previsto che terminasse alle 12 di oggi.

Un’ altra notte di paura quella di ieri nel capoluogo Genova a causa di due nubifragi che hanno allagato molte zone della città trasformando le strade in torrenti. Uno smottamento nella notte ha isolato Favale di Malvaro, una frana ha isolato 40 famiglie nel comune di Recco. All’alba una tempesta si è abbattuta sul Tigullio provocando problemi alla linea ferroviaria Livorno-Genova.

I tecnici sono ancora al lavoro per ripristinare la doppia linea Genova-Milano e Genova-Torino, interrotta da ieri per il deragliamento di un Frecciabianca a causa di una frana provocata dai cantieri dell’inutile grande opera del terzo valico ferroviario. Su questo incidente e più in generale sulla situazione che si registra a Genova e in Liguria vi proponiamo la corrispondenza con Toni, terzo valico della Valpolcevera, dove è avvenuto il deragliamento del FrecciaBianca.

ancora un paio di foto da Trasta

 

This entry was posted in NEWS and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.